Silvana Ronca

Impiegata Ufficio gestione con le persone

Impiegata Ufficio gestione con le persone

La musica è la sua più grande passione: quando Silvana si trova a cantare con il coro si sente nel posto giusto, è la valvola di sfogo che la fa stare bene.

Silvana è di Verona, ha due figli ed è nonna. Oggi è prossima alla pensione, ma quando è arrivata alla Cooperativa nel 2007 non immaginava che la realtà del terzo settore sarebbe entrata in modo così intenso nella sua vita.

Basta volerlo

Fino ad allora lavorava in un campo completamente diverso, si occupava di pratiche auto. Nel 2007 ha perso improvvisamente l’impiego e, su suggerimento di un amico che lavorava già nella nostra Cooperativa, ha fatto domanda qui: a marzo di quell’anno era già assunta.

Inizialmente è stata inserita al centralino del CUP, per passare poi al data entry delle pratiche per Volkswagen Group e delle fatture per UniCredit, in un tempo in cui si andava a ritirare la posta a mano tutti i giorni. 

A Silvana però mancava ancora qualcosa. Ha chiesto al direttore Gianfranco Zavanella di provare un’altra attività e lui le ha proposto di aiutare Marilisa nella gestione delle risorse umane.

«Nella vita si può fare tutto, basta volerlo, anche a 60 anni» ama ripetere Silvana, che dunque dal 2011 è impiegata nell’Ufficio Gestione personale. In questi anni il lavoro è aumentato e nel frattempo è arrivata Paola come responsabile del settore.

Ricambiare il sorriso

Al suo ingresso al Centro di Lavoro Silvana non conosceva minimamente la realtà delle cooperative sociali. Questo le ha aperto un mondo, un mondo di cui oggi è orgogliosa di far parte.

Per lei il punto di forza della Cooperativa è l’attenzione alla persona, che lei stessa ha sperimentato nella crescita sul piano sia lavorativo, grazie alla possibilità di provare diverse mansioni, sia umano, imparando a gestire le fragilità personali. 

I suoi colleghi l’hanno aiutata sempre, soprattutto nei momenti più difficili e Silvana ricambia dando il proprio contributo sul lavoro: perché non c’è cosa più bella che donare e ricevere un sorriso con cui affrontare la giornata.